© Copyright 2017 Cooperativa La Svolta – Le Virage · fraz. La Remise, 63 · 11010 Sarre · AOSTA · C.F. e P.I. 00663680072 
Iscritto al n. A175347 Reg. Regionale Enti Cooperativi Servizio Mutualità Prevalente

Il nostro lavoro

  1. Inserimento in struttura e primo periodo di osservazione: l’inserimento in struttura dell’utente prevede una fase di un mese di osservazione, durante la quale, oltre a dare la possibilità al soggetto di ambientarsi alla nuova situazione, l’equipe di lavoro ha la possibilità di osservare e valutare in maniera attenta e più approfondita le reali capacità e potenzialità del soggetto

  2. Stesura del P.T.R.P. : alla fine del mese di osservazione, coerentemente con quanto emerso in struttura e con gli obiettivi del P.T.I. proposti dal Servizio inviante, viene concordato con lo stesso utente il Progetto Terapeutico Individualizzato

  3. Attività di riabilitazione quotidiana: uno dei cardini della riabilitazione individuale consiste nella capacità di realizzazione e gestione della cura di sé, dei propri spazi di vita, nonché della partecipazione attiva alle varie attività giornaliere di gestione della struttura.

  4. Colloqui psicologici e psicoterapia di gruppo: durante il percorso in comunità, il singolo utente viene accompagnato in un percorso psicologico sia individuale che di gruppo. 

  5. Attività di riavvicinamento e di rinforzo delle capacità lavorative: il singolo viene progressivamente inserito all’interno di progetti strutturati che hanno l’obiettivo di riavvicinare in maniera progressiva il soggetto al  mondo del lavoro. 

  6. Curriculum vitae: si accompagna il soggetto a ricostruire la propria esperienza. 

  7. Ricerca/ripresa di una occupazione e/o suo mantenimento. Viene stilato un curriculum vitae aggiornato e completo. Successivamente si procede con l’iscrizione al Centro per l’Impiego

  8. Gestione economica e rendicontazione delle spese. L’equipe educativa lavora progressivamente con l’ospite per una maggiore consapevolezza rispetto la gestione dei soldi. 

  9. Laboratori: la comunità organizza varie tipologie di laboratori interni

  10. Uscite ludiche e culturali di reinserimento e socializzazione: l’obiettivo è di riportare il singolo ad una partecipazione sana e consapevole delle diverse risorse presenti sul territorio; 

  11. Ricerca di una soluzione abitativa: rappresenta il momento in cui questi, una volta stabilizzata la condizione lavorativa, si ritrova nelle condizioni di poter ricercare una nuova soluzione abitativa.

  12. Fine programma. Al termine del percorso comunitario, seguiamo l’accompagnamento alle dimissioni  protette.
    Infine l’utente viene nuovamente affidato ai referenti del servizio inviante (Ser.D.) o ad altro servizio sotto indicazione del committente.