Ombre e linee, un progetto fotografico

...dalla fusione ...alla definizione ...dall’indefinito ...alla forma ...dall’oscurità ...alla luce ...dalla confusione ...all’ordine

Un percorso fotografico che ha portato i protagonisti alla ricerca di soggetti/oggetti, tra le loro definizioni e le loro ombre, alla ricerca di forme lineari e definite ma anche indefinite e confuse.

La macchina fotografica diventa in questo breve percorso uno strumento di lettura e scoperta dei differenti aspetti del proprio io, da una parte indefiniti ed informi (le proprie ombre), dall’altra maggiormente chiari e lineari (la propria immagine). Il percorso riabilitativo diventa, in questa occasione, un accompagnamento alla maggiore definizione e consapevolezza degli aspetti del sé, attraverso l’utilizzo della fotografia.

Cooperativa La Svolta - Sarre

Il progetto/laboratorio, partito nell’autunno 2017, nasce dall’idea di sviluppare l’astrazione attraverso l’introspezione e la creazione di immagini utilizzando giochi di luce. Il metodo adoperato ha portato alla produzione di foto sul tema delle luci e delle ombre, creando un susseguirsi di linee e geometrie. Durante le lezioni abbiamo imparato come, grazie alle tecniche fotografiche di sovraesposizione e sottoesposizione, la luce enfatizzi questi effetti. I luoghi scelti per gli scatti possono apparire, ad un primo sguardo superficiali, abbandonati o degradati.

Lo scopo invece è stato quello di cercare, attraverso l’obiettivo fotografico, di estraniare i luoghi dal reale contesto fino a dare loro forme nuove con una chiave di lettura differente, così come avviene in un percorso di risoluzione delle problematiche legate alle dipendenze: trasformarsi, mettersi in prima linea per cambiare l’idea che si ha di se stessi. Passare dall’ombra alla luce e dalla materia all’astrazione.

Giorgia Grizi, fotografa

Quando Flavia, la presidentessa della Cooperativa La Svolta, mi propose questo progetto rimasi intimidito ma ne fui piacevolmente coinvolto. Tradurre in sagome le pregevoli foto scattate dagli utenti della Cooperativa mi stimolava assai. Seguirono incontri eccitanti per elaborare la procedura e chiassose, quasi festanti, sedute con seghetto alternativo, vernici e carta vetro.

Bobo Pernettaz, artista del legno

#fotografiaprogetto #progetto #ombre #linee #io

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square